🌪 Chiarimenti

Dopo la pubblicazione del precedente post abbiamo ricevuto molti commenti sul nostro sito ai quali è doveroso dare seguito.

Prima di tutto quindi ribadiamo velocemente due concetti fondamentali:
● La Commissione Mensa è composta solo da genitori volontari che, in questo preciso momento storico, ha la fortuna di avere al suo interno alcuni genitori con esperienza nel settore alimentare tra cui anche una Tecnologa Alimentare.
● Il Responsabile dell’Ufficio della Pubblica Istruzione del Comune di Buccinasco è stato sostituito durante il mese di settembre ed è quindi titolare del ruolo da solo quattro mesi.

Analizzando nei dettagli iniziamo col chiarire che la società che “da sempre” ha cucinato a Buccinasco, e cioè GEMEAZ, non esiste più. Già lo scorso appalto era stato vinto da GEMEAZ/ELIOR poichè la Gemeaz Ristorazione era stata assorbita dalla Elior Ristorazione. Il personale (cuochi, addette mensa, autisti, ecc.) sono gli stessi ma l’azienda appaltatrice è differente.

Per quanto riguarda il Comune di Buccinasco desideriamo chiarire che al Responsabile del Servizio è stata affidata una situazione molto complessa. Nonostante ciò è riuscito ad ottenere una modifica, almeno parziale e comunque sicuramente migliorativa, del menù inserito in capitolato dal suo predecessore (quindi la ELIOR avrebbe potuto rifiutarsi) e ha ridato in tre mesi (tempo brevissimo per un appalto comunale) la Tecnologa Alimentare al nostro Comune. Inoltre dobbiamo dare atto a questa persona di essersi posto in prima linea visitando con noi e/o con la Tecnologa cucine e refettori in maniera sistematica per capire e verificare le eventuali mancanze della Società di Ristorazione.

Ciò che deve essere fatto ora ha chiaramente differenti problematiche a seconda dei ruoli e vorremmo cercare di chiarire anche questo punto.

La Commissione Mensa continuerà a vigilare come ha sempre fatto negli ultimi anni e a riportare all’Ufficio della Pubblica Istruzione quanto emerso dai controlli eseguiti nelle cucine e nei refettori. Le modalità saranno sempre le stesse poiché ormai collaudate e funzionanti: messaggio WhatsApp o telefonata per le segnalazioni urgenti riscontrate durante il sopralluogo a cui segue mail ufficiale con eventuali fotografie allegate. A fine mese segue l’invio di un report riassuntivo con il dettaglio delle visite per ogni scuola che viene anche pubblicato sul sito della Commissione Mensa a disposizione dell’utenza.

Il Comune di Buccinasco, come garante del servizio, ha l’onere e l’obbligo di interfacciarsi con la Società di Ristorazione al fine di risolvere nel minor tempo possibile tutte le problematiche ravvisate in questi primi giorni di controlli incrociati con la Tecnologa Alimentare e di eventuali ed ulteriori accadimenti futuri. Sarà facoltà del Comune, nel momento che lo riterrà più opportuno, elevare sanzioni, fare esposti ai NAS o alle ATS (ex ASL) di competenza e prendere tutte le decisioni atte ad ottenere un servizio idoneo e corretto, sia da un punto di vista igienico sanitario che da un punto di vista delle derrate alimentari, nonché da un punto di vista organolettico e in adesione a quanto riportato nel capitolato d’appalto.

Abbiamo ritenuto che 15 giorni lavorativi, che significano tre settimane di scuola, siano il ragionevole lasso di tempo da concedere al Responsabile del Servizio per continuare il suo lavoro di sistemazione dell’apparato mensa scolastica ora che sono ben chiare le problematiche da affrontare.

In questo periodo come Commissione Mensa cercheremo di intensificare i nostri controlli sia sulle cucine che nei refettori.

Annunci

🔎 Sopralluogo

Martedì 16 gennaio, alle ore 11.00 circa, due genitori della Commissione Mensa hanno effettuato un sopralluogo nella cucina di Via Tiziano.

Durante la visita è arrivato in cucina anche il Responsabile del Servizio del Comune di Buccinasco accompagnato dalla Tecnologa Alimentare che stavano eseguendo un giro di controlli nelle cucine di Buccinasco (Robbiolo – Nido La Perla – Tiziano).

Nel corso della visita sono state congiuntamente rilevate alcune gravi irregolarità:
● Mancanza di una delle due cuoche sostituita con personale addetto al servizio mensa.
● L’abbattitore in dotazione della cucina non è funzionante.
● Vengono trovate tre teglie di sugo per la preparazione delle lasagne del giorno successivo posizionate su un carrello in prossimità di imballaggi e lasciate raffreddare a temperatura ambiente. La Tecnologa ha espressamente richiesto al personale presente in cucina di riportare subito il sugo ad ebollizione per eliminare eventuali batteri patogeni e di procedere subito dopo ad un corretto raffreddamento.
● Si ravvisa la presenza di un tagliere (col quale le addette si preparano a tagliare l’arrosto presente all’interno di gastronorm che sono state lasciate a temperatura ambiente) la cui superficie è rovinata e visivamente maltenuta come se fosse molto sporca.
● Su un banco da lavoro viene trovato “abbandonato” del formaggio grana ancora perfettamente confezionato (le addette si giustificano dicendo ai commissari che stavano aspettando che si scaldasse un po’ per poterlo porzionare più facilmente).
● Vengono rinvenuti nella dispensa, posti su un carrello mobile, alcuni scatoloni di pasta fresca surgelata (a seguito della richiesta di chiarimenti da parte dei commissari viene risposto che la pasta era stata appena consegnata e successivamente viene correttamente riposta in frigo).
● In fondo al locale refettorio sono presenti macchinari (ci riferiscono essere rotti) e parecchi scatoloni contenenti stoviglie usa e getta.

Dopo questo nuovo episodio abbiamo chiesto urgente riunione avvenuta ieri mattina nella quale abbiamo appreso dal Responsabile dell’Ufficio della Pubblica Istruzione e dall’Assessore Arboit che nelle ultime due settimane sono stati fatti numerosi controlli da parte della Tecnologa Alimentare.

La Pubblica Istruzione ha inviato alla Società di Ristorazione delle richieste di chiarimento di cui si attende risposta.

Ci siamo dati come tempistica 15 giorni lavorartivi per avere un riscontro dal Comune e per capire quali provvedimenti verrano presi nei confronti della Società di Ristorazione.


92216269-36b9-4d3d-9d14-f8dabbcf756d
Le tre teglie di sugo lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

6835dfde-2d2f-4912-92fc-4cf9c1b61649
Le tre teglie di sugo lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

179a79af-ad73-4e8d-b6cf-67650be4f509
L’abbattitore guasto.

fb51ecff-55b3-45a8-a7cd-7895836929d2
Il formaggio grana “abbandonato” sul tavolo.

bcc8377c-1264-4ca0-a53e-14063286a045
Il formaggio grana “abbandonato” sul tavolo.

9e038bea-dad9-4bf8-9f6c-2be67f1d65bc
Il tagliere presente sul banco da lavoro.

1748ef8b-2f88-4f53-8043-2b7e92c73df2
La pasta fresca surgelata “abbandonata” a temperatura ambiente.

1efd6430-64ef-4917-b91e-aa5371f20701
La pasta fresca surgelata “abbandonata” a temperatura ambiente.

984eca36-10f6-4d92-9746-4519d7463fd2
Il materiale presente in fondo al refettorio.

386ef3e1-49ea-4ddb-aae3-482cd9bd2334
Il materiale presente in fondo al refettorio.

📋 Ultimi Report 2017

Nella pagina REPORT potete visualizzare in formato pdf i report che saranno protocollati lunedì mattina presso il Comune di Buccinasco.

I report sono già stati inviati settimana scorsa tramite mail all’Ufficio della Pubblica Istruzione e sono relativi al mese di Novembre 2017 e al mese di Dicembre 2017.

Nel documento riepilogativo di ogni mese vengono riportate tutte le segnalazioni che i commissari fanno tramite l’apposita scheda. Alcune di queste sono corredate da fotografie che possono meglio chiarire le problematiche ravvisate.

Per tutte le problematiche urgenti e rilevanti la Commissione Mensa si è subito interfacciata con il Comune di Buccinasco per dar modo all’ufficio della pubblica istruzione di poter agire anch’esso per tempo nei confronti della società di ristorazione.

Abbiamo volontariamente ritardato la consegna di questi due documenti in attesa di avere risposte in merito ad alcuni episodi accaduti che non ci sono particolarmente chiari.

Siccome l’incarico alla nuova Tecnologa Alimentare ha avuto luogo durante il mese di dicembre dubbi, richieste e perplessità della Commissione Mensa saranno prese in considerazione in un’apposita riunione pianificata dal responsabile del Comune che si terrà nei prossimi giorni.

Link diretto al report NOVEMBRE 2017
Link diretto al report DICEMBRE 2017

🔎 Sopralluogo

Venerdì 12 gennaio 2018, alle ore 9 circa, è stato effettuato un sopralluogo nella cucina di Via Indipendenza (Robbiolo) al quale ha partecipato anche un funzionario del Comune di Buccinasco.

Nel corso della visita, avvenuta durante la preparazione del rollè di spinaci, sono state rilevate alcune gravi irregolarità:
● Mancanza di uno dei due cuochi.
● Mancanza della dietista.
● Utilizzo di uova pastorizzate NON biologiche.

La mancanza del personale ci è stata subito chiara poiché dopo qualche visita effettuata in cucina le persone iniziano ad esserci familiari e di conseguenza anche i loro ruoli non ci sfuggono più.

Per quanto riguarda le uova ci è stata presentata una confezione di preparato biologico prelevata da apposito armadio (vengono correttamente trattenuti i campioni delle confezioni utilizzate per poter dimostrare numeri di lotto e date di scadenza).

È stato frugando letteralmente nei bidoni della spazzatura posti all’esterno della cucina che abbiamo invece trovato numerosi contenitori vuoti e chiaramente utilizzati da poco di preparato NON BIOLOGICO.

Mentre noi cercavamo tra i rifiuti il funzionario del Comune di Buccinasco ha chiesto di poter visionare la bolla di accompagnamento del preparato di uova pastorizzate che era stato appena utilizzato in cucina.

La direttrice del centro cottura ha affermato che avrebbe mandato una e-mail al Comune di Buccinasco in mattinata per avvisare dell’utilizzo di uova convenzionali al posto di uova Biologiche.

Nel pomeriggio abbiamo inviato apposita mail ai nostri referenti comunali e all’assessore affinché fossero tutti informati dei fatti.

Abbiamo nel contempo richiesto di essere tenuti aggiornati su questo episodio e che ci siano fornite al più presto spiegazioni in merito a tutte le segnalazioni fatte durante i mesi di novembre e dicembre.


robbiolo_01
Il Bric di Preparato BIO che ci è stato fatto vedere in cucina.

robbiolo_02
Uno dei cassonetti della spazzatura situato all’esterno della cucina.

robbiolo_03
Uno degli scatoloni trovati nel cassonetto della spazzatura.

robbiolo_04
Etichetta esterna degli scatoloni rinvenuti all’interno del bidone della spazzatura.

robbiolo_05
Contenuto degli scatoloni trovati nel cassonetto della spazzatura.

robbiolo_06
Fronte del Bric del preparato NO BIO.

robbiolo_07
Retro del Bric del preparato NO BIO.

📋 Report Ottobre 2017

Nella pagina REPORT potete visualizzare in formato pdf il report che è stato protocollato presso il Comune di Buccinasco relativo al mese di Ottobre 2017.

Nel documento riepilogativo di ogni mese vengono riportate tutte le segnalazioni che i commissari fanno tramite l’apposita scheda. Alcune di queste sono corredate da fotografie che possono meglio chiarire le problematiche ravvisate.

Per tutte le problematiche urgenti e rilevanti la Commissione Mensa si è subito interfacciata con il Comune di Buccinasco per dar modo all’ufficio della pubblica istruzione di poter agire anch’esso per tempo nei confronti della società di ristorazione.

Link diretto al report
OTTOBRE 2017

📝 Riunione CMB

Lunedì 13 novembre si è svolta la riunione generale della Commissione Mensa nella quale sono stati dibattuti vari punti e successivamente programmate alcune azioni da attuare nel prossimo mese.

Si è stabilito inoltre di indire una nuova assemblea durante il mese di gennaio per fare il punto della situazione, verificare quanto ottenuto e decidere quale linea adottare per il futuro.

Come sempre facciamo il verbale della riunione è stato inserito nell’apposita pagina VERBALI dove potrete eventualmente leggere anche quelli passati.

Verbale 13 Novembre 2017